Prodigy  - Marie Lu
Blog Stories Review: http://storiesbooksandmovies.blogspot.it/2014/04/prodigy-marie-lu.html

Devo ammettere che il primo volume di questa serie, Legend, non mi aveva entusiasmato particolarmente. Sì, certamente é stata una buona lettura, ma niente di così speciale, insomma.
Il finale però era molto aperto e, nonostante tutto, mi aveva incuriosito, e non poco! Ecco, allora, che mi sono procurata immediatamente una copia del seguito, Prodigy, da poco pubblicato in Italia.


La narrazione inizia esattamente dalla fine di Legend con June e Day in fuga. La loro unica possibilità di salvezza ora risiede nei Patrioti, un gruppo di ribelli strettamente legato alle colonie a cui Day si è sempre rifiutato di unirsi. L'incontro e la presentazione di questa società clandestina sono, giustamente, misteriosi. Inoltre il loro capo Razoar, personaggio decisamente enigmatico, è chiaroscurale e la sua posizione non è molto chiara.

Nel frattempo, un evento sconvolgente mette in crisi gli stessi vertici del governo della Repubblica. L'Elector, infatti, è morto ed a lui succede il giovane figlio Anden giudicato poco esperto dalla classe senatoriale. Il nuovo rappresentante della Repubblica si ritrova in questo modo catapultato in una situazione d'emergenza in cui il popolo è sull'orlo della rivolta.

I due protagonisti, invece, vengono accettati dal gruppo ad una condizione: aiutare i Patrioti nella loro prossima missione. Il loro obiettivo sarà quello di avvicinarsi al nuovo Elector grazie a June e di ucciderlo in un attentato. L'omicidio dovrà avvenire per mano di Day che verrà ripreso in azione. I due giovani, quindi, vengono separati ed affrontano una nuova avventura pericolosissima.


La storia viene spiegata a capitoli alterni da Day e da June, questa ottima impostazione aiuta moltissimo a comprendere meglio i personaggi e le emozioni e i sentimenti che li spingono alle loro azioni. Proprio i sentimenti che legano i due protagonisti vengono approfonditi in "Prodigy" e questo è sicuramente uno dei punti forti del romanzo. Nel primo, infatti, non mi aveva convinto molto lo sviluppo della storia tra June e Day, così diversi e distanti tra loro.

Sicuramente fantastici i numerosi colpi di scena che costellano soprattutto la seconda parte della storia e che rendono il libro tutt'altro che prevedibile sino al finale alquanto sconvolgente che cattura, rapisce e lascia senza fiato qualsiasi lettore. Insomma, quanto bisogna aspettare per Champion??

Buona lettura ;)